Piccolo pensierino sull’umanità.

Quanto è anacronistico oggi parlare di bianco, nero, trans, gay, maschio, femmina, latino, asiatico… il mondo diventa sempre più stretto e noi sgomitiamo per ritagliarci uno spazio… e usiamo parole spesso aggressive e inutili per allontanare o allontanarci. Distinguerci. 7 miliardi di uomini che si guardano male…

 

7 miliardi di uomini camminano,
sopra ogni strada si incontrano e si ignorano
in via monte napoleone a far la spesa
o a piedi nudi tra i sobborghi di Mombasa

7 miliardi di uomini che pregano
sempre in ginocchio implorano e reclamano
salute, lavoro e una casa col tetto
un full a poker e un po’ d’affetto
Comunque il sole scalda la terra che tutti quanti insieme stiamo calpestando

7 miliardi che non sanno dove andare
si sono persi tra migliaia di quartieri
7 miliardi di nomi da chiamare
per non sentirci così stranieri
Tra le luci di una Rambla o in una favela di Rio

Siamo soli siamo tanti pellegrini tutti quanti
siamo santi da pregare solo quando la paura riesce farci veramente male

7 miliardi di uomini che parlano
Tanto baccano e poi neanche si ascoltano
tra i macchinari di una fabbrica cinese
o dietro i vetri del palazzo newyorkese

7 miliardi di uomini si sfiorano
le mani aperte che quasi mai si stringono
200 paesi e 2000 bandiere
appese a un’asta per non cadere
Comunque il vento profuma l’aria che tutti quanti insieme stiamo respirando

7 miliardi che non sanno cosa dire
Si sono persi tra milioni di parole
7 miliardi di voci da capire
Confuse dentro a un telegiornale
dai banchieri a Francoforte fino a mineros del Cile

Siamo soli siamo tanti fuori posto tutti quanti
siamo luce dentro un faro da guardare solamente quando c’è una barca da orientare

Per ogni battito d’ali un uragano si sta formando dall’altra parte del mondo
Con ogni cosa che dici quello che hai intorno stai costruendo
e ogni tuo gesto è importante per questo equilibrio affascinante

Soli…
come luce dentro un faro da guardare solamente quando c’è una barca da orientare

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...