Di nuovo, nuovo.

image

Ore 5. Sveglio. La vita mi ha messo al mondo per l’ennesima volta. Ha voluto partorire me, il mio cane, le colline che ho attorno e il bar in cui tra poco farò colazione e tutto ciò che pochi attimi fa, era al sicuro nella placenta buia della notte. La vita ha voluto regalarmi un mattino tenue, dai colori pastello. Ha voluto offrirmi un giorno più lungo, iniziato prima. Respiro la prima aria come un neonato che ha tutto da vedere, niente da sprecare. Devo essere gentile con questo nuovo  giorno. Amarlo fin da adesso. Non so come finirà,  cosa mi offrirà.  Tocca a me ricambiare la delicatezza con cui mi ha offerto la sua luce. Buongiorno a tutti. Sorridete. Caffè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *